ISSN 2283-7558

Valorizzare il patrimonio storico

Valorizzare il patrimonio storico

Convegno, 6 giugno a Venezia

Venezia, Palazzo Soranzo Cappello
sede della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso
giovedì 6 giugno 2019, ore 9.00 – 16.30

L’incontro è rivolto ai proprietari di immobili storici, ai loro tecnici, consulenti e amministratori che sono impegnati nella riqualificazione e nella messa a reddito del patrimonio architettonico storico e del paesaggio

Il seminario intende coinvolgere chi vuole valorizzare tramite un restauro attento, colto, compatibile e sostenibile il proprio patrimonio storico e architettonico che nella nostra regione è costituito non solo dalle emergenze di ville, palazzi, castelli ma anche dall’edilizia minore, dai borghi rurali, dalle barchesse e dall’edilizia alpina nelle sue variegate tipologie. A questi straordinari e unici valori della nostra terra è da aggiungere il paesaggio che, da sempre dimenticato e trascurato, può diventare quel plus valore che incornicia ed esalta le risorse architettoniche.
Il convegno si rivolge quindi ai proprietari, siano essi privati o in rappresentanza di pubbliche amministrazioni, ai professionisti tecnici ma anche agli operatori, agli amministratori di società e a chi è diversamente coinvolto nella lunga filiera della valorizzazione del patrimonio storico monumentale. Vengono illustrati casi reali ed esperienze realizzate, che vanno dalla creazione del brand, all’invenzione del nuovo uso compatibile, al restauro vero e proprio fino alla gestione economica.

L’obiettivo è trasmettere esperienze concrete di valorizzazione di complessi architettonici in modo che idee, soluzioni, modalità operative possano essere trasferite su altre realtà analoghe.

Tutti i casi presentati si caratterizzano per aver fatto leva su idee innovative e originali di ri-uso, per aver ideato nuove funzioni nel rispetto dei valori storici e documentali degli edifici e per aver coniugato il restauro architettonico con l’economia.
I relatori sono tutti professionisti e/o docenti universitari di riconosciuto e altissimo spessore culturale che da sempre coniugano la loro attività operativa negli specifici settori alla ricerca, all’approfondimento e allo studio; per questa ragione i contributi culturali che il convegno offre non si arrestano al mondo delle teorie ma sono radicati nella realtà quotidiana, suffragati da decine di esperienze realizzate e, soprattutto, facilmente comprensibili anche ai non addetti ai lavori.
Il convegno, moderato dal prof. Cesare Feiffer, si articolerà in due sessioni, ‘Esperienze di valorizzazione’ e  ‘Opportunità’, e vedrà la partecipazione dei protagonisti di alcuni casi di valorizzazione, quali la cittadella del vino di Villa della Torre a Fumane, S. Stefano in Sessanio, l’osteria dell’oste che non c’è, Castello di Bevilacqua, ed altri ancora. Tra i relatori anche Ivan Drogo Inglese, Presidente Assocastelli e Daniele Kihlgren, ideatore del progetto Albergo DIffuso a S.Stefano di Sessanio.

    
L'evento è organizzato da ARTedilia in collaborazione con ALA Assoarchitetti e il patrocinio dell'Ordine degli Architetti della Provincia di Venezia e Assocastelli
E' stato richiesto patrocinio alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Venezia e le province di Βelluno, Padova e Treviso

Sponsor della giornata VeniceGreen, Fratelli Feltracco Restauri, La Fenice Bioedilizia e Linea Light Group

Media partner recuperoeconservazione_magazine

    
PER ISCRIZIONI > inviare una mail con NOME, COGNOME e N.TELEFONO a info@artedilia.com
oggetto: ISCRIZIONE al Seminario 'Valorizzare il patrimonio storico in modo compatibile'

Il seminario è accreditato presso il CNAPPC per il rilascio di n. 5 CFP per Architetti