ISSN 2283-7558

antonio.baggi_780

Antonio Baggi

Autore

Ingegnere, collabora all’attività didattica dei Laboratori di Costruzione dell’Architettura del Politecnico di Milano.

rec_mag 142

Circolo Filologico Milanese

Progetto preliminare di adeguamento normativo e riqualificazione della sede storica

Una forte sinergia “cultura-identità-impresa-eventi” connota la storia del capoluogo milanese sin dall’Esposizione Universale del 1906, ed è elemento essenziale della sua capacità di continuamente reinventare il proprio tessuto di relazioni urbane e sociali, in un’ottica di progettualità creativa aperta verso il futuro e verso un orizzonte internazionale, ma salda nelle sue radici.
A tale miglior carattere della Città, riconfermato dalla recente kermesse dell’Expo 2015, si sono ispirati i progettisti nel loro progetto preliminare di adeguamento normativo e di riqualificazione della storica sede del Circolo Filologico Milanese.
La prestigiosa istituzione necessita, infatti, di un ripensamento complessivo dell’edificio - secondo i principi della conservazione - capace di non snaturarne i caratteri e l’identità e di valorizzarne, per converso, le potenzialità inespresse. Un traguardo che il gruppo di progettazione, cui hanno partecipato anche studenti del Politecnico di Milano, insieme all’apporto - quali sponsor tecnici - di realtà produttive di punta del mondo dell’industria e dell’artigianato, ha saputo compiutamente prefigurare nel suo progetto, in termini di concreta e operativa fattibilità di intervento.

rec_mag 142

Circolo Filologico Milanese

Preliminary draft for the renovation of the historical site

A strong synergy, among culture, identity, enterprises, events, marks (since the International Exhibition in 1906) the history of Milan and its ability to renew itself every time, facing towards future and wider international connections, but without forgetting its typical and local soul.
The designers have assumed this positive attitude of the City (playing an evident role in the organization of Expo 2015) conceiving their preliminary design scheme for the revamp of the historical building of Circolo Filologico Milanese.
The prestigious institution needs a total reconsideration of its location, respectful of its identity, according to conservative principles, and, at the same time, able to improve and enhance its activities. A double target that the design team, a combined mix of the two offices – Luraschi and Sangiorgi – with four students of the Politecnico and a specialized pool of technical main sponsors, was able to well express in its proposal: already an effective workable plan.