ISSN 2283-7558

gcanuti

Gaia Canuti

Autore

Dottore in Architettura presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna, ha indirizzato i suoi studi verso la conservazione e il recupero in ambito archeologico e paesaggistico.

rec 125

BIODIVERSITA’ E SITI ARCHEOLOGICI

L’Anfiteatro di Urbisaglia

La ricerca affronta il problema della manutenzione e gestione della componente vegetale nell'area archeologica di Urbisaglia nelle Marche. Lo studio, finalizzato alla definizione di un piano di manutenzione programmata del complesso archeologico, analizzata la storia del manufatto archeologico e la sua consistenza materiale, ha previsto l'identificazione delle specie vegetali presenti nell'area individuandone il loro indice di pericolosità, proposto una serie di possibili strategie per la coesistenza di architettura e vegetazione, ponendo particolare attenzione al tema del "limite/margine" ed alla ricucitura dell'intero Parco archeologico.

rec 125

BIODIVERSITY AND ARCHAEOLOGICAL SITES

The Amphitheatre of Urbisaglia

This rethesis is focused on the greenery inside the archeological areas.

The amphitheater of Urbisaglia in the Marche represents a clear instance of how much significant is to consider the plants component in a preservation and development project.
Trying to face systematically the interaction problem between the vegetable structure and the artefact, the project consist of a planned preventive maintenance to protect the archeological and vegetable structure. Preparatory researches have identified every vegetable species in the area, finding, at a later stage, their Hazard Index. Solutions have been developed to permit the coexistence between vegetable and archeological structure, but at the same time, we focused the attention on the "bound/edge" subject and on the landscape merging with the archeological parc environment.