ISSN 2283-7558

sara.fasana_3878

Sara Fasana

rec_mag 170

AGGREGATI LOCALI E RECUPERO DEL PATRIMONIO EDIFICATO

Un legame da ricostituire

Ogni genere di intervento sulle superfici architettoniche con intonaci non tinteggiati o decorati può avere un basilare ruolo nella conservazione dell’immagine stratificata e storicizzata degli edifici. Nel delineare il generale requisito di compatibilità (chimico-fisica, meccanica, di aspetto, p.e.) risulta di primaria importanza – tra gli altri aspetti - il ruolo degli aggregati, per le caratteristiche di costituzione e le peculiarità estetiche che questi conferiscono a malte, intonaci e conglomerati. Con ciò, la conoscenza dell’uso storico di sabbie locali è di particolare rilievo per orientare scelte consapevoli verso materiali e soluzioni consonanti con il palinsesto originario.

rec_mag 170

LOCAL AGGREGATES AND RECOVERY OF THE BUILT HERITAGE

Reconstituting a link

Any kind of intervention on architectural surfaces with unpainted or decorated plaster can play a basic role in the preservation of the stratified and historical image of buildings. In outlining the general requirement of compatibility (chemical-physical, mechanical, appearance, e.g.) is of primary importance - among other aspects - the contribution of aggregates, because of the characteristics of constitution and aesthetic peculiarities that these give to mortars, plasters and conglomerates. Therefore, the knowledge of the historical use of local sands is of singular relevance to orientate conscious choices towards materials and solutions according to the original opera.