ISSN 2283-7558

Tryeco 2.0

rec_mag 148

Digital manufactory al servizio del restauro

Ricostruzione digitale e fisica di un elemento decorativo danneggiato

La documentazione tridimensionale ottenuta da sistemi di rilievo digitale garantisce un elevato grado di dettaglio e una buona accuratezza metrica, oltre ad assicurare una maggiore rapidità e ricchezza di informazioni, se confrontata con sistemi tradizionali di acquisizione dei dati.
Le nuove tecnologie e, nello specifico, la stampa 3D affiancata alle tradizionali tecniche di restauro, offre un supporto ai restauratori in qualità di velocità di esecuzione, leggerezza e sicurezza della copia, perché è possibile inserirvi dei supporti aggiuntivi che garantiscano coesione una volta posizionata nella sua sede definitiva. Altrettanto interessante è la possibilità di condividere le informazioni contenute al loro interno, rendendole immediatamente fruibili per altri interventi.
Il contributo di questo articolo è un esempio di come le nuove tecnologie e i nuovi materiali possano affiancarsi alle tecniche di restauro tradizionali e documentare come l’utilizzo del modello digitale e della stampa 3D possano contribuire alla salvaguardia del patrimonio culturale.

rec_mag 148

Digital manufactory for restauration service

Digital and physics reconstruction of damage decorative element

3D data resulted from digital survey systems ensure high details and good metric accuracy, as well a  greater speed and a richer quality of the information, if compared to traditional acquisition data systems.
New technologies and, in particular, 3D printing combined with old restoration techniques, offers support to the restorers in term of speed of execution, lightness and security of the copy, because It’s possible to add additional supports which ensure cohesion once it is placed in its final location. It’s also interesting the possibility to share digital internal information, making them immediately usable for other interventions.
This article wants to provide an example how new technologies and new materials can coexist with traditional restoration techniques and illustrates how the digital model and 3D printing can contribute to cultural heritage safeguard.



link all'articolo
recmagazine148_con la cioccolata si mangia_Tryeco