ISSN 2283-7558

eugeniotristano_1426

Eugenio Tristano

Autore

dx

Avvocato Cassazionista esperto in Diritto Amministrativo, PA, Appalti Pubblici e Recupero Crediti. Consulente PMI e Big Player. Found Studio Tristano nel 2007 a Roma
rec_mag 153 RESTAURO E LEGGE

Differenza fra "proposte migliorative" e "varianti" nel restauro

L’operatore economico che partecipi ad una gara pubblica di restauro, da aggiudicarsi secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, si trova, molto spesso, a domandarsi fin dove possa spingersi nel proporre migliorie al progetto, senza  travalicarne i limiti, rischiando l’esclusione dalla procedura.



rec_mag 152 RESTAURO E LEGGE

Appalto pubblico e restauro

“Soccorso istruttorio” in caso di mancata indicazione del costo della manodopera e della sicurezza

Anche nel campo del restauro, le stazioni appaltanti ex art. 95 del codice dei contratti pubblici, possono procedere all’aggiudicazione secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, o sulla base dell’elemento prezzo o del costo, seguendo un criterio di comparazione costo/efficacia quale il costo del ciclo di vita, conformemente all’articolo 96.
Oggetto di questo approfondimento è l’analisi dell’obbligo di indicazione separata dei costi della manodopera e degli oneri aziendali in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.



rec_mag 151 RESTAURO E LEGGE

“Affidamento diretto” dei lavori di restauro

Cosa cambia con la legge di bilancio 2019

L’approvazione definitiva della legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2019), a fine dicembre 2018, svela in dettaglio il contenuto della norma sull’innalzamento della soglia per l’affidamento diretto degli appalti pubblici sottosoglia. La nuova Legge di Bilancio prevede infatti una deroga, in vigore dal 1 gennaio al 31 dicembre 2019, alle procedure di affidamento di cui all’art. 36, comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016. [...]



rec_mag 149 RESTAURO E LEGGE

SETTE ERRORI DA EVITARE IN UNA GARA D’APPALTO

L’esperienza sul campo, ha dimostrato che gli operatori del settore tendono a ripetere alcuni errori, indotti, molto spesso, dalla complessità della procedura di gara o, ancor più spesso, dalla fretta o dalla semplice disattenzione.
Non sempre è possibile rimediare in corso di procedura alle imprecisioni commesse. E’ però possibile evitare di incorrere in sviste e inesattezze che possono compromettere irreparabilmente settimane di lavoro, causando un potenziale danno economico. Attraverso questo breve contributo cercheremo di raggruppare le tipologie di errori più comuni, attinenti alla fase di preparazione dell’offerta, al fine tentare di prevenire le irregolarità più ricorrenti.



rec_mag 148 RESTAURO E LEGGE

L’affiancamento legale nel campo del restauro

verso un nuovo modello di lavoro

Da questo numero un nuovo appuntamento per i nostri lettori dedicato al mondo legale e a tutto quanto riguarda gare e appalti nello specifico settore del restauro. La una nuova rubrica, a cura dell'Avv.to Eugenio Tristano, approfondirà tanti aspetti legali di interesse per tutti coloro che svolgono la propria attività confrontandosi con la complessa normativa che regola progettazione, aggiudicazione ed esecuzione lavori.